Votami

web

In classifica

Tuesday, September 30, 2008

FILM - LA CITTA' PROIBITA


Data uscita in Italia: 25 maggio 2007

Regia: Zhang Yimou

Sceneggiatura: Wu Nan Bian Zhihong Zhang Yimou

Fotografia: Zhao Xiaoding

Trama:

Cina, tarda dinastia Tang, decimo secolo. Alla vigilia delle festività del Chong Yang, dei fiori dorati riempiono il palazzo imperiale. L'imperatore ritorna inaspettatamente a casa assieme al suo secondogenito, il principe Jai.
La ragione ufficiale è quella di celebrare le festività con la sua famiglia, ma considerando i rapporti freddi che intercorrono tra lui e la sofferente imperatrice questa sembra soltanto una scusa.
Per molti anni, l'imperatrice e il principe ereditario Wan, il suo figliastro, hanno avuto una relazione sentimentale. Sentendosi in trappola, il principe Wan sogna di scappare dal palazzo con il suo amore segreto Chan, la figlia del dottore imperiale.
Tutte queste vicende si intrecciano con quelle della famiglia di Jiang, il medico di corte, e con il tentativo di rovesciare il trono della Famiglia Imperiale da parte di un esercito ribelle.

Onestamenete ho trovato questo film al di sotto della qualità solita a cui ci aveva abituati il grande regista Zhang Yimou, Hero e la Foresta dei Pugnali Volanti erano sinceramente un altro livello.

In particolare ho trovato monotono l' intero svolgersi del fim all' interno del palazzo ed inoltre mi è sfuggito il senso che alla fine non si riesce a intravedere al di la dei numerosi intrighi, come se il regista volesse sottolineare che in fondo il male trionfa sempre.
Non che sia un cultore dell' happy ending dei film tuttavia ricerco comunque un messaggio positivo anche attraverso la morte o la sofferenza dei protagonisti che sinceramente non ho trovato nella "Città Proibita" ...

Alla fine film che consiglio solo agli amanti del genere per i bei costumi e per l' ambientazione orientale.

4 comments:

Nana said...

MMMM...penso di aver fatto qualcosa che non dovevo perchè il mio commento l'ho cancellato invece di pubblicarlo (-_-)'

a me questo film non mi è piaciuto moltissimo e sinceramente in alcuni punti mi sono un pò annoiata...
il cast era un gran bel cast, ma è stato sfruttato poco secondo me...

niente da dire invece sui costumi e le scene d'azione come sempre un pò spettacolari e proprie del regista^_^

diciamo che mi sarei aspettata di più^_^

Mata ne!

samurai73 said...

eheheh si si con il post sitemato tutto tranquilla (^^)Y

Concorde con te, cast sprecato e poi come dicevo troppo negativo il messaggio, pare non ci sia speranza di uscire dalle brutte situazioni...

Cioè sono rimasto malissimo per il finale...

Rob said...

E' da un po' che leggo periodicamente il tuo bellissimo blog ed ero certo di averti messo nei miei preferiti già tempo addietro... così stranamente non era e ho aggiunto il link al mio blog solo oggi.
Ancora complimenti per i tuoi post sul Giappone.

samurai73 said...

Grazie 1000 Rob, ti aggiungo anche io tra i miei link cosi posso venire a trovarti :)