Votami

web

In classifica

Wednesday, February 03, 2010

I 10 PRINCIPI DI SAGGEZZA



Il millepiedi viveva felice e tranquillo, finchè un giorno il calabrone gli disse per scherzo :"in che ordine camminano i tuoi piedi?". Il millepiedi ora giace immobile e perplesso, sta riflettendo su come muoversi.
Egli non sa di essere dominato da un problema inesistente.
Colui che è saggio, sa che per i viventi, tanto è facile creare l'artificio, quanto difficile è contrariare lo spontaneo.
Il saggio non cerca artifici per ciò che spontaneamente sviluppa la propria essenza.

(Principio nr. 10)


Ho trovato questa frase che mi è molto piaciuta e ho voluto condividerla, credo che quanto detto sopra sia molto vero, nel mondo delle arti marziali (e ovviamente nella vita quotidiana), troppo spesso ci facciamo mettere in crisi da un gesto, da una parola, e questo facendoci cadere in uno stato confusionale, impedisce i nostri progressi...
Semplificare credo sia la parola chiave per poter praticare anche in mezzo ai veleni, e alla piccolezza dell' animo umano solo cosi' potremo muoverci e proseguire per il nostro DO...
Oggi il Samu è meditativo ehehheeh (^^)

4 comments:

Bunzigirl said...

Davvero graziosa questa perla di saggezza e anche l'illustrazione^__^

samurai73 said...

grazie Bunzigirl, felice che sia piaciuto :))))

almacattleya said...

Com'è vera questa perla di saggezza. A volte penso alle farfalle (animale che adoro in assoluto) appena sbocciata dal bozzolo, si rende conto di quanto poco le rimane da vivere? Credo che se fosse un essere umano, avrebbe paura di volare, ma alla farfalla non importa di ciò: lei è nata per volare e amare.

marj said...

davvero bello questo post, l'ho condiviso con i miei amici...buona giornata