Votami

web

In classifica

Monday, June 03, 2013

A PIEDI SCALZI...


Scusate la latitanza amici ma ultimamente parlo poco di pratica, diciamo che ci son fin troppe chiacchiere e preferisco concentrarmi su di me e sull'apprendimento, però non voglio lasciare il blog troppo a lungo :) . L' occasione l'ho trovata imbattendomi in questa simpatica immagine e constatando nell' insegnamento come alle volte stare a piedi scalzi sia un problema, forse un imbarazzo per le persone. Effettivamente secondo l'abitudine occidentale stare a piedi scalzi se non si è abituati o in un contesto specifico come potrebbe essere la spiaggia viene visto come qualcosa di imbarazzante (avete presente gli uomini con i calzini nei sandali ???).
Ecco nulla di più sbagliato, oltre ai benefici numerosi elencati nell' immagine aggiungerei che:
 
- migliora l'equilibrio, soprattutto alle donne che portano troppo spesso i tacchi alti;
- ristabilisce un contatto con l'elemento terra;
- ci fa tornare un po' bambini;
- ci aiuta a essere meno egocentrici, riscoprendo l'umiltà di essere a piedi 'scalzi' ;
..e chi più ne ha più ne metta !
 
Ecco quindi un' altro motivo per praticare un arte marziale o una disciplina che ci permetta di stare sul tatami o su un bel pavimento in legno :) 
 
 
 
 

3 comments:

Alessandra said...

In Nuova Zelanda si dice: Se non sei scalzo, sei vestito troppo.
Saggezza delle foreste.

samurai73 said...

ehhehe Alessandra, stai imparando molto dalle fereste :) sicuramente più che dalla città...

Valentina said...

Bisogna riscoprire la bellezza di stare a contatto con la terra, quale modo migliore se non quello di camminare a piedi scalzi?
Trovo che sia una cosa affascinante e bellissima, perché aiuta anche a farti sentire più parte del mondo ^_^