Votami

web

In classifica

Sunday, October 03, 2010

FILM - HACHIKO



Me lo ero perso quando usci' al cinema qualche mese fa, cosi' ieri sera ho recuperato il DVD di - Hachiko - probabilmente molti di voi lo avranno o comunque sanno di cosa parla, nel caso vi posto brevemente la trama:
"Hachiko è un cucciolo perduto da un facchino sbadato alla stazione. Hachiko è raccolto da Parker Wilson (Richard Gere), professore universitario che va a lavorare in treno.
Hachi ogni giorno accompagna il suo padrone in stazione e va ad attenderlo quando torna la sera.
Tra i due nasce una bella amicizia e si crea un legame molto forte.
Purtroppo Parker un giorno morì di arresto cardiaco mentre era all’università e da quel giorno Hachiko continuò ad andare quotidianamente alla stazione per aspettare il suo padrone, e lo fece per i nove anni successivi.
Con il passare del tempo Hachiko tocca la vita di molte persone che lo vedono ogni giorno alla stazione e gli insegna l’amore, la compassione e soprattutto la fedeltà.
Questo film di Lasse Hallström è tratto da una storia vera e oggi alla stazione di Shibuya in Giappone vi è una statua in bronzo per ricordare Hachiko e la sua fedeltà al proprio padrone.
"

Purtroppo devo dire che è un film che mi ha un poco deluso, forse mi aspettavo di più o forse ormai sono abituato ai ritmi e alla poesia delle pellicole orientali, comunque non l'ho trovato cosi' entusiasmante come invece mi avevano detto alcuni amici.

E' un film che sento piatto, la morte come sempre in occidente viene quasi celata, e privata di ogni significato per poi finire con un happy ending scontato, ripeto non so forse sarò troppo critico ma non mi ha particolarmente emozionato.

Unica nota positiva la bellezza dell' akita protagonista del film: da cucciolo adorabile a serio cagnone :)

4 comments:

l'onorevole carpa said...

Sai che mi sono rifiutata di vederlo perchè ero certa che m'avrebber deluso...
M'hai dato la conferma.

Michele said...

Dopo aver visto il film originale "Hachikō monogatari" del 1987 del regista S. Kōyama, la versione con R. Gere ha deluso anche me...

Marco Bucci said...

Mi dispiace dissento... sara' forse carente per qualche aspetto proprio dei film statunitensi, ma la struggente storia basta ed aanza a compensare cio'; mi basta il trailer per inumidirmi gli occhi ogni volta. E' questione di animo, solo questo....

BlackKarly said...

Senza nulla togliere a Richard Gere, mi è piaciuta molto di più la parte del dottore interpretata da Tatsuya Nakadai in Hachiko monogatari, che a mio parere rende molto di più come film...