Votami

web

In classifica

Tuesday, May 30, 2006

SAMUE


Navigando nel mare di internet ho trovato questo curioso abbigliamento giapponese: il samue.

Samue è un abito ancora oggi venduto e utilizzato per i lavori di fatica, originariamente indossato dai monaci come abito semi-formale è considearato come l'uniforme di "fatica".

La parola "Samu" significa lavoro quotidiano (inteso come pratica nel Buddismo Zen) ,"e" significa abito.

Il samue è confortevole e rispetto al kimono tradizionale offre molta più libertà di movimento. Sembra inoltre che il tessuto naturale e l'aroma di questo abito stimolino la concentrazione e il relax.

Insomma sembra carino, mi piacerebbe provare ad indossarlo !

4 comments:

bunny chan said...

In effetti sembra così comodo che volevo comprarne uno quando ero a Tokyo da riportare a casa...poi ho optato per lo yukata (adesso ne ho 5!!).

Ciao,
B.

samurai73 said...

ahhhh che fortunata ! Hai 5 yukata ! Che bello ! Io nemmeno uno (>.<) ma quando faro' il mio viaggio ne stipero' un po' nella valigia...

ale said...

a me sembra un po' sporchevole e quindi poco pratico, non credete? aveva più senso scuro se è fatto per i lavori di fatica
...ma poi tu non hai sempre avuto la passione per i jeans? negli USA sono nati per lo stesso scopo ed hanno avuto un grosso successo anche in Europa

samurai73 said...

Bhè certo tu lo macchieresti subito AHAHAHAHAHAHAHHAHAHA (^O^)....ciack una macchia di sugo.....ciack una di olio...hihihihi ma non temere i giapponesi non usano questi condimenti ;)