Votami

web

In classifica

Thursday, October 26, 2006

CALZE


Ieri ho ricevuto un fantastico pacco regalo da Ciko ...eh si lo so sono proprio fortunato eheheh...ma piano piano vi mostrero' il contenuto perchè ci sono un sacco di cose interessanti !

Pertiamo dalle prime cose che ho trovato sopra di tutto...come potete vedere dalla foto si tratta di calzini con disegni tradizionali giapponesi, si possono usare comodamente anche per indossare i geta dato che hanno il pollice separato..ed alcuni addirittura hanno le singole dita differenziate !


Mi piace molto quello con il disegno dell' Onda di Hokusai, e anche quello con il guerriro...mentre io e Alessandra ci interroghiamo sul sugnificato della scritta a caratteri kanji del calzino centrale nero...non è che qualcuno ci viene in aiuto ?

Nota di Ciko ! La calza rossa con il disegno che io erroneamente pensavo fosse un samurai Ciko mi ha detto che è niente meno chè Goemon Ishikawa il grande ladro che eroico che rubava al governo per dare ai poveri !

6 comments:

Alberto said...

Ciao,
sono Alberto, quello della zuppa di zampe di api ;-))

quote_
>io e Alessandra ci interroghiamo sul sugnificato della scritta a caratteri kanji del calzino centrale nero..

Si tratta di "Furinkazan", "vento, foresta, fuoco e montagna", che sta ad indicare il motto della bandiera del daimyo Takeda Shingen usata nel periodo del "paese in guerra" - SengokuJidai (15imo secolo). Se ne parla anche nel film di Akira Kurosawa "Kagemusha" - "...rapido come il vento "FU"; silenzioso come una foresta "RIN"; "forte come il fuoco "KA"; immobile come una montagna "ZA".
La storia del "GrandeNome" Takeda la trovi qui:
http://www.totalwar.org/hosted/
maltz/05_Takeda/Takeda00.htm

samurai73 said...

Ciao Alberto, certo che mi ricordo di te ! Di sicuro la tua conoscenza della lingua e della cultura giapponese è davvero eccezionale, devo ringraziarti ancora una volta per la spiegazione !
Mi rivedrò Kagemusha ben volentieri dato che è uno dei miei film preferiti !
ARIGATOU !

ale said...

...interessante, quelle nere sono diventate mie perciò memorizzerò il loro significato.
Certo che è interessante come nelle culture orientali gli opposti convivano in armonia, mentre noi ci arrovelliamo la mente chiedendoci se sia più giusto essere agressivi o deboli, buoni o cattivi; ed arriviamo poi alla conclusione che ovviamente è meglio ciò che fà meno male agli altri o meno male a noi stessi a seconda dell'occasione...invece tò guarda... i giapponesi ci insegnano che non è migliore la rapidità in confronto all'immobilità, ma entrambe...Evviva!!!!

samurai73 said...

....ehehheh e ora voglio vedere quanto ci metti a imparare il significato ahahah (BASTARD INSIDE)

ale said...

già imparato...bisogna però ricordarselo nel tempo eheheheh

tore said...

Ciaoooo,
incredibile io queste calze le ho comprate a Himeji!
Io sono un appassionato di Shingen Takeda e quando le ho viste ne ho comprato 6 paia!!!
Tore