Votami

web

In classifica

Tuesday, January 24, 2006

Anime - ACE O NERAE!


Jenny la tennista.
sport, 26 episodi 1974

Hiromi Oka, studentessa di liceo, pratica con costanza e con grande forza di volontà i corsi di tennis per arrivare a partecipare ai tornei più prestigiosi, emulando le gesta della campionessa Reika.


Spinta dall'allenatore a sacrificare la sua vita privata in cambio dell'affermazione in campo sportivo, la ragazza trascura il suo amore per Todo anche lui abile tennista.

Il manga originale da cui prende spunto la serie TV diretta da Osamu Dezaki, è disegnato dalla capace Sumika Yamamoto.

La trama che può sembrare apparentemente quella di un banale anime centrato sul tema dello sport in realtà credo racchiuda uno dei pensieri più tipicamente giapponesi: la protagonista inizialmente insicura di se e poco dotata rispetto ad altre giocatrici (l'affascinante Madame Butterfly ad esempio) grazie alla massima "Ogni colpo deve essere il migliore, e va giocato con totale dedizione fisica e mentale" si trasformerà da adolescente insicura a persona adulta e matura, grazie alla costanza con la quale affronta le difficoltà e le prove dolorose che la segneranno profondamente.

In pratica difficilmente troveremo un anime giapponese su modello dei supereroi americani nati già con superpoteri, qua i protagonisti inizialmente poco dotati diventano dei numeri uno solo grazie ad un duro e intenso lavoro ! Questo è un concetto che mi piace veramente molto perchè la speranza di migliorare non viene preclusa a nessuno (^-^).

4 comments:

bunny chan said...

Mi piaceva molto anche questo anime, anche se il trattamento che il maestro riservava alla povera Jenny a volte era proprio crudele. Certo che Madama Butterfly era veramente mitica coi suoi completini da tennis colorati e la chioma fluente sprizzante mille scintille!!

samurai73 said...

Dovresti vedere il nostro di maestro come ci "bastona" eheheheh
;)....
Se non sbaglio in edicola sta uscendo anche il manga di Jenny la tennista (^-^)..in compenso ieri ho preso un volume di Doraemon eheheh i disegni sono davvero datati ma sempre buffi !

bunny chan said...

Io non sono tanto una appassionata di manga e anime, ricordo solo con piacere (e a volte li rivedo anche!) quelli che guardavo da bambina.

Per quanto riguarda i manga il mio preferito in assoluto è "Video Girl Ai"!

Posso chiederti qual'è l'arte marziale che partichi?

samurai73 said...

"Video Girl Ai" è un capolavoro ! Il disegno è cosi' bello da sembrare un album fotografico !Purtroppo però lo abbino ad un periodo della mia vita poco sereno e non riesco più a rileggerlo (><)..

Attualmente pratico (da un annetto e mezzo) kenjutsu della scuola Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu (è la più antica scuola, tuttora esistente, di arti marziali tradizionali ed è considerata in Giappone Tesoro Nazionale della cultura e dell'arte Giapponese. ). La scuola in realtà comprendo lo studio dei kata con varie armi oltre alla spada giapponese, tra cui Naginata (alabarda),Bo (bastone), Yari (lancia), Kodachi( spada corta), Ryoto (due spade: katana e wakizashi), Shuriken...
La spada utilizzata per l'allenamento con i compagni è un bokken (spada di legno) e per le forme singole uno iaito (spada d'acciaio, tanto per capirsi).
Per ora studio solo Naginata e Bo oltre alla spada perchè per le altri armi bisogna essere dei praticanti avanzati, ma piano piano spero di arrivare anche a quelle !
In precedenza avevo praticato il Kendo per qualche anno, da cui mi sono staccato perchè a mio avviso troppo competitivo e stressante (gare ed esami) ed in Italia praticato proprio più con la forza che con l'eleganza e la correttezza.