Votami

web

In classifica

Tuesday, June 13, 2006

ANIME - CANDY CANDY


soap opera, 1976-1979
Candy Candy

Seppur ammetto di non averlo seguito molto attentamente questo anime è forse uno dei più popolari in assoluto !

In un giorno nevoso la piccola Candy viene trovata avvolta in fasce davanti all'orfanotrofio gestito da Miss Pony e da Suor Maria.
La vita nell'istituto trascorre felice, ma il più grande desiderio di ognuno dei piccoli ospiti è quello di trovare una nuova famiglia che possa amarli. Quando Annie, la miglior amica di Candy, viene adottata dai signori Brighton, alla protagonista non restea che la solitudine.
Trascorre il tempo e anche per la piccola Candy sembra che sia arrivato il momento di avere una vera famiglia. Purtroppo, le aspettative della ragazza rimangono deluse quando giunge a destinazione, e scopre di essere solo la dama di compagnia della giovane e perfida figlia dei ricchi Legan. La vita della piccola ora non è più cosi' serena: deve infatti sopportare le quotidiane angherie dei fratelli Legan (Iriza e Neal). A portare un po' di felicità arrivano nella sua vita Alstear e Archibald Cornwell, assieme al loro cugino Anthony Andrew, che subito si innamora di Candy.
Gli avvenimenti porteranno la ragazza ad essere adottata dall' austera famiglia Andrew, sollecitata dai tre ragazzi, ma proprio nel giorno della sua presentazione ufficiale, durante uan caccia alla volpe, il giovane Anthony muore cadendo da cavallo.
A seguito di questo, il capofamiglia Andrew, l'asociale Zio William, decide di mandare i ragazzi a studiare in Inghilterra, allontanandoli da tutti i lori ricordi più tristi. Candy in collegio ritrova Annie, la sua amica d'infanzia, e fa amicizia con Patty, ma soprattutto conosce Terence Granchester, rampollo ribelle e strafottente di una nobile casata inglese, del quale ben presto si innamora ricambiata.
Iriza e Neal, anche loro in collegio, tramano nell' ombra e con uno stratagemma riescono a far espellere il ragazzo e a far punire CAndy: la ragazza decide cosi' di fuggire dal collegio in cerca di Terence. Tempo dopo lo ritroverà attore affermato ma dovrà lasciarlo presto perchè legato sentimentalmente a Susanna Marlowe.
Intanto il primo conflitto mondiale miete vittime anche tra i giovani americani partiti volontari per il fronte, fra questi Stear è uno dei primi a perire, lasciando la fidanzata Patty in lacrime.
Il tempo passa e lenisce le ferite, la guerra finisce e una grande cena riunisce tutti gli amici vicini e lontani sulla collina di Pony, sempre cara a Candy. Archie e Annie stanno per sposarsi e Albert, grande amico di Candy e sempre vicino a lei nei momenti più tristi si rivela essere il fantomatico Zio William.
Per molto tempo si è parlata di una seconda serie di avventure della sfortunata orfanella; inutile dire che non è mai stata neanche pensata dai giapponesi.
Tratta dal manga di Kyoko Mizuki e Yumiko Igarashi, la serie viene diretta tra gli latri da Hiroshi Shidara.

8 comments:

DearWanda said...

A ripensarci, Candy era di una pesantezza insopportabile. Eppure al tempo i miei giorni erano scanditi da quei trenta minuti....Forse e' vero che la bellezza e' nell'occhio di chi guarda! w.

samurai73 said...

bhè sai poi anche i disegni erano molto belli, e i vestiti,(ricordo che le mie compagne di classe continuavano a fare disegni di Candy con gli abiti sfarzosi!) e poi c'era un sacco di merchandising attorno al mito di Candy...bisogna ammettere che ha fatto epoca !

Gendo Ikari said...

Quante cose si potrebbero scrivere su questo anime che senza ombra di dubbio ha fatto storia!
Lo stile era quello della telenovela. Lei povera e sfigata si ribella al suo destino e fugge per trovare lavoro, amore, amici ecc...
Certo.. il finale non è proprio un happy end in stile americano! Rimane tutto molto vago.. non è esattamente un "e tutti vissero felici e contenti" ma questo è tipico giapponese. Sono molti gli anime o i telefilm che hanno un finale agrodolce o alcune volte proprio tragico!!
Ciao.

DearWanda said...

O si si, e' indubbio che abbia fatto storia. Dicevo solo che i gusti cambiano con gli anni. (*^o^*)

samurai73 said...

Davvero i film giapponesi finiscono tutti in tragedia ! Ehehehe altro che american style con "...e tutti vissero felici e contenti...."

miakaxyz said...

complimeti! il tuo blog è molto interessante!
se vuoi parlare del giappone, ti invito anche nel mio forum ^^
http://forum.fushigiyuugi.it/index.php/board,33.0.html

a me piace molto la cucina orientale!

samurai73 said...

Arigato ! Non mancherò di fare visita al tuo forum ! Riguardo al cibo orientale eheheheh...già sto sognando ramen e onigiri !

bunny chan said...

Candy mi piaceva da impazzire: è stata la prima telenovela per bambini! E poi chi di noi non si innamorò del bello e tenebroso Terence?

Il finale nel manga, al contrario che nell'anime, è ben definito: Candy si sposa col suo principe della collina, che altro non era che il suo amico Albert! Che peccato, io avrei preferito che scappasse con Terry in una notte nebbiosa, a cavallo!

Ciao,
B.